TRA LE TEMATICHE PIÙ IMPORTANTI CHE SONO STATE EFFETTUATE NEI DICASTERI DI MIA COMPETENZA CITO:

01 Revisione del piano regolatore del Piano di Magadino. Dopo molti anni è concluso l’iter comunale dell’adozione del nuovo piano regolatore. Manca ora solo l’approvazione da parte del Consiglio di Stato.

02 Revisione piano regolatore Centro Storico e Centro Urbano. Anche in questo caso il lungo iter comunale si è concluso e attende ora l’approvazione da parte del Consiglio di Stato.

03 Allestimento piano viario. Anche questo importante tassello è stato elaborato e adottato dal Municipio. Dopo l’esame preliminare da parte del Consiglio di Stato il piano è ora al vaglio dei tecnici prima dell’approvazione finale da parte del Municipio.

04 Revisione e allestimento piano regolatore settore 4. Si tratta di un piano regolatore di una porzione vastissima della Città (tutto il quartiere Rusca – Saleggi), mai adottato completamente nel passato e che ora, passato l’esame preliminare da parte del Consiglio di Stato, è al vaglio dei tecnici prima dell’approvazione finale da parte del Municipio.

05 Elaborazione del regolamento edilizio comunale. Da qualche anno è in atto la sua preparazione. Comprenderà e sostituirà tutti i vari piani regolatori dei vari quartieri della città, adattandoli alla Legge sullo sviluppo territoriale. Si tratterà di un documento decisivo per il futuro di Locarno.

06 Elaborazione e approvazione del Piano di agglomerato di terza generazione (PALoc 3). Risultato di 5 anni di lavoro il PALoc 3 è stato quello che ha ottenuto dalle autorità federali il miglior punteggio tra i piani di agglomerato del Cantone.

07 Elaborazione della variante pianificatoria per la tutela dei beni culturali protetti. Dopo tutta una serie di analisi di circa 300 proposte di oggetti da tutelare che il Cantone aveva sottoposto al Comune, è stato infine stilato il Messaggio Municipale, ora al vaglio del Consiglio Comunale per l’approvazione finale.

08 Concetto di politica dei posteggi e realizzazione dei posteggi pubblici. Il Municipio ha adottato una chiara politica dei posteggi pubblici che prevede l’edificazione di autosili in punti strategici della citta per spostare in essi gli attuali posteggi in superficie, così da riqualificare alcuni luoghi pubblici della città. La politica dei posteggi prevede anche di avere un numero di posteggi sufficiente nelle zone a vocazione commerciale.

09 Elaborazione di un concetto di polo di eccellenza nella meccatronica nel Locarnese. Per meglio sfruttare e sviluppare le sinergie tra le varie industrie già presenti sul territorio, il polo di eccellenza dovrà fare da volano alle industrie, consolidare e sviluppare i posti di lavoro presenti nella regione.

10 Accordo con Cantone per la realizzazione della galleria litoranea (Moscia – Acapulco). Anche questo importante tassello per la viabilità ha finalmente trovato una soluzione finanziaria per la realizzazione dopo anni infruttuosi.

11 Iniziativa per anticipare i costi di progettazione del collegamento autostradale A2/A13. La richiesta a cui il Cantone ha poi dato seguito permetterà finalmente di collegare il Locarnese con il resto della rete autostradale.

12 Riqualifica del comparto ex-gas / ex macello. Esecuzione del mandato di studio in parallelo per la realizzazione di un ecoquartiere nel centro di Locarno.

Ci sono molti altri temi forse meno visibili ma che quotidianamente devono essere affrontati e risolti dalla Città nell’interesse della popolazione.